Melanie Walz

Ha compiuto gli studi di canto presso la Musikhochschule di Stuttgart. Accanto ai numerosi ingaggi in piccole produzioni teatrali e concerti, ebbe il suo debutto sui grandi palchi nel 1997 alla Staatsoper di Amburgo con l´opera di Lachenmann: Das Mädchen mit den Schwefelhölzern.

Grazie als suo eccezionale repertorio ha rivestito importanti ruoli in molte opere del 20esimo secolo, per esempio nel Moses und Aaron di Schönberg sotto la direzione di Kent Nagano a Vienna e a Berlino, nella Intolleranza di Luigi Nono a Colonia (Regia: Günter Krämer) e alla Deutsche Oper di Berlino (Regia: Peter Konwitschny), nella prima assoluta dell´opera Die schöne Wunde di Georg Friedrich Haas ai Festspielen di Bregenz del 2003. A Basilea, durante il suo periodo di ingaggio durato dal 1998 al 2001, ha cantato, tra gli altri, i ruoli di Marie ne Die Soldaten di Bernd Alois Zimmermann e di Sophie nel Rosenkavalier di Richard Strauss. Dal 2001 al 2006 è stata membro stabile nella Staatsoper di Hannover, dove fra l´altro ha ricoperto il ruolo della protagonista nell´opera Lulú di Alban Berg.

Al Nationaltheater di Mannheim ha cantato nel A Midsummer Night`s Dream di Britten il ruolo di Titania. Nella stagione 2004/05 ha cantato il ruolo di Deola nella Al gran sole carico d`amore di Luigi Nono. Questa produzione con scenografie di P. Konwitschny é stata premiata come “Scenografia dell´Anno” e replicata, tra l´altro, all´ Edinborough - Festival del 2004. All´Opera du Rhin di Strasburgo ha cantato nel 2005 nella nuova produzione di Lulu di Alban Berg, presso le Festwochen di Berlino ha collaborato all´esecuzione della 2. Kantate di Anton Webern sotto la direzione di Silvain Cambreling. Nel 2006 ha collaborato all´esecuzione di Tarde, composizione per Soprano e Orchestra di Aribert Reimann, inserita nel programma ufficiale della Komische Oper di Berlino. Nel 2007 é stata alla Staatsoper di Stoccarda con l´Hyperion di Bruno Maderna. Nel 2008 ha cantato all´Opera National di Parigi per la prima assoluta di Melancolia di Georg Friedrich Haas. Successivamente ha cantato per il Teatro dell´Opera di Graz, per la Norddeutschen Rundfunk di Amburgo e per l'Orchestra dell'Accademia di Santa Cecilia di Roma.

Come soprano di coloratura drammatico é stata molto richiesta per le sue interpretazioni delle opere di Mozart: come Giunia (Lucio Silla) a Losanna e Lucerna, come Sandrina (Die Gärtnerin aus Liebe) a Basilea e Hannover, come Donna Anna (Don Giovanni) e come Konstanze (Il Ratto dal Serraglio) ad Hannover.

Istituto Pasquale Anfossi